Impression sui social: il monitoraggio della strategia online

Impression sui social: il monitoraggio della strategia online

Quando si mette in atto una strategia è fondamentale procedere con l’analisi dei dati. Perché? Il tracciamento dei dati è essenziale per comprendere quali aspetti di questa strategia stanno dando risultati e quali no. Il fine è anche quello di evitare di sprecare risorse, da intendersi come tempo, denaro, personale specializzato, ecc.

Impression e strategia: quanto è importante misurare?

Uno strumento importante sono i KPI, Key Performance Indicator, che sono (come ci indica la parola stessa) degli indicatori di performance. Si tratta di metriche, cioè di valori numerici o rapporti ben precisi che si ha intenzione di raggiungere. Quindi, una volta definiti degli obiettivi, vengono utilizzati per misurare l’andamento delle attività poste in essere per raggiungerli. Questo significa che obiettivi e KPI non sono la stessa cosa: un obiettivo è un risultato che si vuole raggiungere; un KPI è un valore che indica se si è sulla strada giusta per farlo.

Come individuare i KPI giusti?

Innanzitutto, come già accennato, è necessario definire gli obiettivi da perseguire, che devono essere SMART. Questo acronimo indica che gli obiettivi devono possedere le seguenti caratteristiche: Specifici, Misurabili, Attuabili, Realistici e inseriti in un arco Temporale preciso.

Impression e strategia: quanto è importante misurare?

Allo stesso modo, un buon KPI deve essere rilevante rispetto all’obiettivo scelto, essere misurabile in maniera obiettiva ed esprimibile in forma numerica o percentuale e infine essere rapido da utilizzare, quindi disponibile per poter prendere una decisione.

Ma vediamo anche alcuni dei principali KPI nel Social Media Marketing:

  • il numero delle conversioni, cioè quanti lead, download o vendite provengono dalla tua attività sui social media;
  • l’engagement rate, che indica il tasso di coinvolgimento dei follower della tua pagina;
  • il CPA, che sta per “Costo Per Acquisizione” e indica qual è il costo di ciascuna conversione;
  • l’incremento della community, cioè quanti follower hai acquisito in un determinato arco temporale;
  • i click al sito, quindi quanto traffico arriva al sito web principale partendo dai canali social aziendali.

Come si collega tutto questo al concetto di impression? Si tratta proprio di una delle metriche che puoi utilizzare per misurare l’efficacia dei tuoi contenuti.

Ma cosa sono le impression?

Quante volte abbiamo sentito parlare di impression? È un termine che spesso viene utilizzato soprattutto in relazione a Instagram e alla funzionalità delle storie; in realtà le impression sono utili per monitorare vari contenuti digitali, come le email o gli articoli di un blog.

Ma che cosa sono esattamente e a che cosa servono?

Le impression sono una metrica utilizzata nel marketing online e misurano con quale frequenza sono state visualizzate le inserzioni. Indicano quindi il numero di volte che un contenuto è stato visualizzato, a prescindere dal fatto che questo si sia stato cliccato o meno.

Impression e strategia: quanto è importante misurare?

Una distinzione importante viene fatta dalla reach, spesso chiamata anche “copertura”, che indica al contrario il numero di utenti unici che hanno visualizzato i contenuti. Infatti, uno stesso utente potrebbe visualizzare più volte un determinato contenuto, poniamo come esempio 3 volte: in questo caso, nel visionare gli insight, avremo una reach pari a 1 e le impression pari a 3.

La combinazione di questi parametri dà un’indicazione sul gradimento del nostro contenuto da parte degli utenti: infatti se abbiamo avuto un numero di impression più elevato rispetto al numero di visitatori unici (reach), può significare che quel post è piaciuto molto e che quindi l’utente è ritornato a vederlo più volte; al contrario, se il numero di impression è piuttosto basso può voler dire che il contenuto non è stato in grado di catturare l’attenzione della platea e quindi è necessario rivedere la strategia attuata per renderla più efficace.

Perché le impression sono importanti?

Quando vogliamo realizzare una strategia di marketing digitale in maniera corretta per raggiungere gli obiettivi prefissati è essenziale che ci affidiamo a dei report precisi che ci forniscano informazioni sugli utenti e sui loro comportamenti. Le impression sono un parametro che può venirci in aiuto, apportando alcuni vantaggi.

Ma quali sono questi vantaggi?

Innanzitutto, conteggiare le impression è fondamentale per stimare i costi delle pubblicità sul web perché spesso le inserzioni vengono pagate proprio in base a questa metrica, il cosiddetto “costo per visualizzazione“.

Impression e strategia: quanto è importante misurare?

Ma la vera utilità delle impression deriva dalla loro combinazione con altre metriche. In questo modo è possibile comprendere quale sia la percezione e la consapevolezza del brand da parte del pubblico, valutare la propria diffusione sui social e agire sullo sviluppo della strategia.

Con una buona analisi dei dati hai la possibilità di:

  • conoscere meglio il tuo pubblico e creare contenuti su misura;
  • comprendere il livello di consapevolezza del brand dal momento che gli utenti hanno bisogno di vedere un annuncio più volte prima di iniziare a conoscere il brand;
  • monitorare il coinvolgimento perché quando il numero delle impression cresce è più probabile che i contenuti appaiano con maggiore frequenza nel feed degli utenti.

Quest’ultimo aspetto dà anche un’ulteriore indicazione perché ti dà conferma circa l’ottimizzazione del post pubblicato rispetto al canale social utilizzato. Un contenuto ottimizzato ha un livello qualitativo e una rilevanza superiori, risulta utile per chi lo deve leggere e questo fa sì che il motore di ricerca Google lo valuti in maniera positiva e lo renda più visibile e popolare nelle pagine dei risultati di ricerca.

Per concludere, nel marketing digitale conoscere e analizzare i KPI è quindi fondamentale poiché ti aiutano a capire cosa sta funzionando nella tua strategia e cosa invece è da modificare o implementare. Le impression, combinate con altre metriche, possono sicuramente aiutarti in questa attività di analisi e farti comprendere quanto gli utenti hanno interagito con i contenuti che gli hai presentato.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.